legio II Sabina I SABINI DI VACONE

Marmore Terni e il suo Presepe Vivente

Un Presepe vivente nell’Umbria dei Santi, per di più inserito nello spettacolare scenario della Cascata delle Marmore (una delle più alte del mondo, con i suoi 165 metri di dislivello) all’interno dell’omonimo parco inserito nell’area naturalistica che i fiumi Nera e Velino hanno reso famosa nel mondo.

Nel corso del suggestivo e straordinario evento, che si terrà nei giorni 25 – 26 e 30 dicembre e il 6 gennaio una novantina di figuranti sfileranno in costume d’epoca per rievocare il più straordinario avvenimento che la Storia dell’uomo ricordi.

Tra i gruppi che parteciperanno all’evento si segnala la partecipazione del Gruppo Storico Legio II Sabina proveniente da Vacone (RI)

Il primo presepe vivente di Marmore, organizzato nell’area della cascata delle Marmore, ha subito conquistato i ternani e non solo.  la rappresentazione ha registrato un vero e proprio boom di presenze è stato visitato da oltre cinquemila persone. Un risultato straordinario che ha ripagato le fatiche di decine di persone.

La scintilla La cascata decantata nei secoli per la sua bellezza, ha fatto scattare nella mente e nel cuore di alcuni abitanti di Marmore il desiderio di creare un evento speciale per celebrare la grandezza della natura e non solo. Così come nella notte di Natale del 1223, fece Francesco d’Assisi allestendo per la prima volta un presepe nella vicina Greccio. Grazie all’impegno delle Associazioni “Arcobaleno Amici di Don Franco”, “Casa Lina”, “ASD Marmore” e della Parrocchia di Marmore, si è costituito un comitato organizzatore a cui hanno aderito persone di tutte le età. Marmore e il suo Presepe

un percorso suggestivo Il Presepe inizia con la voce narrante di Antonio Fusaro che accompagna il viaggio di Maria e Giuseppe verso la grotta, mentre un gioco di luci illumina il resto della scena dove sono presenti circa cento figuranti, con il ” Guppo Leggio II Sabina ( i Sabini di Vacone – Rieti

https://www.facebook.com/GRUPPOSTORICOLEGIOIISABINA/